ASSEMBLEA NAZIONALE DI STUDENTI E SCUOLE IN LOTTA! // 19 SETTEMBRE, ROMA, CASA DELLA PACE (Via di Monte Testaccio, 22), H10.30

L’Autunno sta arrivando e noi vogliamo assaltarlo.

Ci presentiamo: siamo gli studenti a cui in questi anni è stato levato tutto.
Frequentiamo una Scuola che – oggi più che mai – è del tutto separata dalle nostre necessità e dai nostri bisogni, che risponde solo agli interessati di privati e aziende ed è a tutti gli effetti nemica della nostra emancipazione.
Vediamo che il nostro mondo va verso l’ “infarto ecologico”, con l’esasperazione di tutti i fenomeni legati alla devastazione ambientale. E intanto chi ci governa si lustra con la retorica “green” per poi di fatto continuare a favorire le multinazionali inquinanti e un sistema economico malato e selvaggio come il Capitalismo, reale causa del devasto ambientale e che va ribaltato.
Sentiamo come macigni sulle nostre spalle le ingiustizie che vengono perpetrate nei confronti di lavoratori e lavoratrici, disoccupati e disoccupate, precari e precarie da parte di una classe padronale che proprio in queste ore sta sferrando un attacco durissimo con lo Sblocco dei Licenziamenti, favorito da Governo e sindacati complici.

Ci stanno ingabbiando in questo Presente marcio lasciandoci un Futuro di miseria e precarietà.

NOI NON CI STIAMO!

Alziamo la testa e opponiamoci. Il 19 settembre a Roma organizziamo il contrattacco: partecipa anche tu, costruiamo un Autunno di Lotta!

La giornata sarà divisa in:

-H10.30 ASSEMBLEA NAZIONALE DI STUDENTI E SCUOLE IN LOTTA: Confrontiamoci sui temi della Scuola e tracciamo un percorso comune di mobilitazioni. Organizziamo la lotta in risposta alla crisi ambientale in modo conflittuale e anticapitalista, rispondiamo al messaggio di lotta che arriva dal mondo del lavoro e costruiamo mobilitazione sulle tematiche studentesche. Per un Autunno di Lotta!

-H13 PRANZO SOCIALE

-H15.30 ASSEMBLEA DEGLI STUDENTI ROMANI:
Tracciamo un percorso autunnale di lotta e mobilitazione fuori e dentro le scuole.

È il nostro momento: rompiamo le catene a cui ci hanno legato!