Questa mattina eravamo in blitz a Roma contro CGIL e Confindustria, per smascherare ancora una volta Landini e Bonomi che oggi erano insieme a parlare di come programmare il Futuro.

CGIL e Confindustria: da un lato il sindacato venduto al governo che sta portando avanti la battaglia per le scuole aperte in nome del modello europeo, dall’altro Confindustria, quei criminali che continuano a insistere sulla priorità del profitto privato di fronte a 40mila contagi e la sanità al collasso.

Chi oggi chiede la riapertura delle scuole chiede di mandare al macello milioni di studenti e lavoratori in scuole insicure.
Sappiamo infatti che tenere le scuole aperte oggi, con una situazione che è sempre più drammatica, significa condannarci al contagio e rendere le scuole un parcheggio sociale per i ragazzi, con l’unico fine di permettere ai genitori di andare a lavorare e di produrre per i padroni, che guarda caso sono i primi a chiedere la riapertura delle scuole.

L’unico modo possibile per riaprire le scuole e garantire la sicurezza di tutti è chiudere subito tutte le attività non essenziali, perché finché ci saranno 40 mila contagi al giorno, finché non si blocca la catena del contagio con un vero lockdown e tamponamento di massa, è da criminali pensare di riaprire le scuole e mandare milioni di studenti e personale scolastico a morire.
La salute collettiva oggi è la vera priorità, il Reddito alle famiglie e ai lavoratori è la vera priorità!

Se oggi siamo costretti a una situazione del genere, la colpa è tutta del governo e dei suoi complici infami, Confindustria, CGIL e tutti quelli che fanno il loro sporco gioco in primis.
E non provate a fingervi nostri amici e a parlare del nostro futuro se siete i primi a specularci sopra con una retorica ipocrita.

Sappiamo che siete dall’altra parte della barricata, non vi perdoneremo niente e vi faremo pagare tutto ciò che ci state sottraendo, dalla salute alla scuola, al futuro che ogni giorno ci calpestate. Saranno gli studenti a smascherarvi e a rimettere veramente al centro la salute collettiva, l’istruzione e il futuro, urlando a gran voce: CHIUDETE, PAGATE, GARANTITE!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...